Categorie
arte Cultura musica

“Messe des Morts” di Gossec: una grandiosa architettura musicale

La “Messe des Morts” è la più grande tra le opere che ci ha lasciato in eredità François Joseph Gossec. In questa composizione, la musica guarda al passato, ma possiede anche molti aspetti innovativi che hanno influenzato sia i musicisti contemporanei sia quelli successivi al compositore francese.

Categorie
arte Cultura musica sacro

Requiem in do minore di Cherubini: tra eleganza e mestizia

Il Requiem in do minore per coro misto e orchestra è un’opera del compositore italiano Luigi Maria Cherubini. Fu composto a Parigi, nel 1816; la prima esecuzione ebbe luogo nella basilica di Saint-Denis, il 21 gennaio 1817, per il ventiquattresimo anniversario della morte per decapitazione di Luigi XVI.

Categorie
arte Cultura musica

Berlioz e il capolavoro della “Grande messe des morts”

La “Grande messe des morts” o “Requiem” di Berlioz stupisce per l’impiego di un organico imponente; colpisce per la varietà di accenti; affascina per la sua teatralità.

Categorie
Cultura miti e leggende musica

“Eine Faust-Sinfonie”: la leggenda di Faust nella musica di Franz Liszt

Franz Liszt si è misurato con la grandezza della poesia di Goethe, realizzando una monumentale sinfonia che non ripercorre la storia di Faust, ma descrive musicalmente i caratteri dei personaggi principali della vicenda: Faust, Gretchen e Mephistopheles.

Categorie
Cultura musica

Una notte sul Monte Calvo: vicende, musicali e non, di un sabba di streghe

Nel suo poema sinfonico “Una notte sul Monte Calvo”, Modest Petrovič Musorgskij, riprendendo racconti di Gogol’ e leggende popolari, descrive musicalmente un sabba di streghe.
Il brano non fu mai eseguito finché il musicista fu in vita, dopo la sua morte ebbe però un grande successo e molti arrangiamenti per i più svariati utilizzi.

Categorie
Cultura musica teatro

Un ballo in maschera: la figura di Ulrica e la premonizione di morte

Come potevano mancare premonizioni di morte nell’opera musicale?
La scena nel cupo antro di Ulrica, la misteriosa indovina di Un ballo in maschera di Giuseppe Verdi, ne è un interessante esempio.

Categorie
Cultura musica teatro

Le figure musicali della morte nelle opere di Giuseppe Verdi

Giuseppe Verdi è stato un grande musicista, con notevoli capacità drammaturgiche. Il suo singolare uso delle figure musicali della morte ha contribuito a dare unità alle sue opere e ad accrescere la loro capacità espressiva.

Categorie
Cultura musica teatro

Figure della morte: convenzioni per esprimere la negatività in musica

Le figure musicali della morte sono degli espedienti, delle convenzioni divenute topoi per esprimere sentimenti o situazioni negative nei melodrammi.

Categorie
Cultura Curiosità musica

Tartini e il curioso aneddoto della sonata “il trillo del diavolo”

La figura di Giuseppe Tartini, compositore e virtuoso del violino, è legata a una famosa composizione musicale che ha avuto una curiosa genesi: la sonata in sol minore.

Categorie
Cultura musica

La Danse macabre di Saint-Saëns e il violino “scordato” della morte

La Danza Macabra (Danse macabre) op. 40 di Camille Saint-Saëns, in origine è una chanson per voce e pianoforte, successivamente fu strumentata e divenne un poema sinfonico. È una composizione vivace e trascinante che riecheggia in modo ironico e coinvolgente sia il muoversi in processione tenendosi per mano sia l’invito della morte a danzare.

Pinterest
Pinterest
fb-share-icon
LinkedIn
LinkedIn
Share
Instagram