Categorie
Tanatologica(mente)

Bloody Mary, Bloody Mary..

Una leggenda metropolitana spinge i giocatori ad invocare lo spirito di Bloody Mary, forse un fantasma, forse una strega. Bloody Mary no, non ci stiamo riferendo al cocktail! In questo caso si parla di una leggenda secondo la quale, seguendo una determinata prassi, è possibile evocare lo spirito di Bloody Mary, una strega molto potente […]

Categorie
Tanatologica(mente)

Slenderman

Una delle creepypasta più diffuse è Slenderman, la storia di un personaggio al centro di alcune storie del terrore. Slenderman, invero “uomo snello”, longilineo, è uno di quei personaggi immaginari facenti parte della più ampia schiera dei Creepypasta: racconti dell’orrore che hanno iniziato a divulgarsi su internet già nei primissimi anni 2000. In poche parole, […]

Categorie
Tanatologica(mente)

Hachishakusama, colei alta 2 metri

La leggenda di una donna giapponese che, altissima e misteriosa, rapisce i più piccoli e le loro anime. Si cerca sempre di far paura ai più piccoli attraverso storie di rapimenti, mostri cattivi e creature che vogliano allontanarli dai propri genitori. La storia di Hachishakusama è tra queste: Hachishakusama è una donna alta quasi due […]

Categorie
Tanatologica(mente)

Kokkuri San, l’Ouija giapponese

Esiste la versione giapponese della tavola Ouija, il gioco del Kokkuri, riferendosi specificamente allo spirito evocato. Kokkuri, o Kokkuri San (in idioma originale こっくり, 狐狗狸) sarebbe la versione orientale della famosa tavola Ouija, strumento utilizzato nelle sedute spiritiche al fine di evocare spiriti per comunicare con loro. A differenza della versione occidentale, Kokkuri abbandona l’aura […]

Categorie
Tanatologica(mente)

Gli Aghori, osservatori della Morte

Al di là di ogni potenziale visione macabra e folkloristica, quando ci approcciamo agli Aghori altro non dobbiamo fare che analizzare le loro pratiche legate ad una concezione profonda della Morte. La Morte, la Morte..colei che è solo il principio, un epilogo illusorio. Gli Aghori appartengono al gruppo di sadhaka, ovvero coloro soliti praticare una […]

Categorie
Tanatologica(mente)

La casa più infestata d’Inghilterra, Borley Rectory

Storia di uno degli edifici più infestati della Gran Bretagna, tra investigatori di fantasmi e fenomeni paranormali. Nell’Essex, una contea inglese, venne eretto nel 1863 Borley Rectory una struttura composta di 11 camere da letto più altre stanze, che finì al rogo nel 1939. La sua nomea e fama furono dovute ad un caso molto […]

Categorie
Tanatologica(mente)

L’ex manicomio di Aguscello

Vicino a Ferrara esiste una struttura ormai abbandonata, meta degli amanti del paranormale e dei ghost hunters, il manicomio di Aguscello. Non molto distante da Ferrara esiste il cadavere mai sepolto dell’ex manicomio di Aguscello, meta degli amanti dell’urbex, altresì dei ghost hunters e di coloro comunque incuriositi dalle storie di entità sconosciute. Costruita per […]

Categorie
Tanatologica(mente)

La tavola Ouija

Ormai molto famosa poichè utilizzata in diversi film horror, la tavola Ouija è un mezzo utilizzato per comunicare con gli spiriti. Questa tavola nacque dall’idea di due amanti dell’occulto, Charles Kennard e Elijah Jefferson Bond, tra il XIX ed il XX secolo. Il nome si presume derivasse, inizialmente ad un termine egizio, di seguito ad […]

Categorie
Tanatologica(mente)

Il giardino dei veleni

In Inghilterra troviamo un giardino botanico unico al mondo, ad Alnwick Garden, l’Orto dei veleni. Si trova proprio in Inghilterra uno dei giardini botanici più grandi al mondo, il Poison Garden particolare nella sua composizione semplicemente perchè ospita piante tossiche e velenosissime provenienti non solo da alcune zone esotiche ma – insospettabilmente – capaci di […]

Categorie
Tanatologica(mente)

L'”arte” del suicidio: storia dell’Harakiri

Il suicidio rituale in Giappone, l’harakiri, era una forma di protesta o dolore da parte della casta dei Samurai. Molto in voga tra i Samurai, l‘Harakiri –  s. giapp. [comp. di hara «ventre» e tema di kireru «tagliare» (da Enciclopedia Treccani) fu una modalità rituale suicidaria per la quale ci si squarciava il ventre. I giapponesi lo chiamano Seppuku, […]

Pinterest
Pinterest
fb-share-icon
LinkedIn
LinkedIn
Share
Instagram