Categorie
Curiosità sacro Tanatologica(mente)

Il corpo incorrotto di Santa Bernadette

In Francia, precisamente a Nevers, è conservato uno tra i corpi incorrotti più importanti (e ben messi) del mondo. Sono passati circa 130 anni, ed il corpo di Bernadette Soubirous sembra non volerne sapere del tempo che scorre: in una apposita teca di cristallo e cornici in legno, la sua salma è esposta proprio lì […]

Categorie
sacro Tanatologica(mente)

Redipuglia: Cimitero degli Invitti

Quello di Redipuglia è il Sacrario Militare più imponente ed esteso: vi dimorano le Salme di 100.187 Caduti, di cui 60.330 ignoti e 39.857 noti. Eretto nel 1938 secondo l’idea dell’Architetto Giovanni Greppi, questo Sacrario è costruito interamente in marmo chiaro ed è adagiato sul versante occidentale del Monte Sei Busi, e si trova a […]

Categorie
Curiosità Tanatologica(mente)

Maria Maddalena: tra reliquie e culto

Maria Maddalena, altrimenti nota come Maria di Magdala, fu una figura molto vicina a Gesù: citata nel Nuovo Testamento, viene celebrata il 22 luglio in qualità di discepola di Cristo. La storia e la figura di Maria Maddalena furono centrali nello svolgersi del Cristianesimo: ad essa venne dato il privilegio di assistere alla crocifissione e […]

Categorie
Tanatologica(mente)

Le mummie di Venzone

Presso la Cappella di San Michele a Venzone sono accolte alcune mummie la cui storia – pregna di curiosità – può dirci molto sulle origini del luogo e delle modalità di sepoltura nel corso del tempo. Sin dal 1647 questa cappella, dalle dimensioni minute e costruita sopra una cripta, accoglie un esercito di mummie: era […]

Categorie
arte Curiosità Tanatologica(mente)

Transizione nell’arte: l’esempio di Francois de la Sarra

Chissà cosa si prova a trascorrere il tempo eterno con..delle rane che ti mangiucchiano il volto! Le tombe “transi” sono un elemento piuttosto comune nell’arte del tardo Medioevo e nel Rinascimento, in particolar modo a partire dalla conclusione del periodo della Peste Nera (parliamo, circa, degli anni 1346-1353) sino poi al XVI secolo. La tomba […]

Categorie
Lugere: i passi del lutto Tanatologica(mente)

Urabon: Festa delle Lanterne, culto dei Morti

Diversamente da come siamo abituati a onorare i nostri Morti, nel mese di novembre, in Giappone è usanza ricordarli in piena estate tra il 13 ed il 16 di Agosto. L’estate è il periodo di svago, rinascita e temporanea pausa dal caos quotidiano, soprattutto in Agosto. Ma se ci spostiamo un poco, in Giappone, scopriremmo […]

Categorie
Tanatologica(mente)

Le macchine anatomiche di Napoli

Napoli, città d’arte e misteri, è anche la culla di un gioiello senza eguali, la Cappella di Sansevero legata alla storia di Raimondo di Sangro, definito come “un Dottor Faust” italiano. Ad aprire questo articolo non a caso è stata scelta l’immagine del Cristo Velato, opera ricavata da un unico blocco di marmo risalente al […]

Categorie
Tanatologica(mente)

La Tomba di Florence Ford

In Missisipi troviamo un esempio assoluto di quello che è il legame tra una madre ed il proprio figlio, anche oltre la Morte. A Natchez è possibile far visita alla tomba che una madre ha fatto progettare per stare accanto alla propria figlia, scomparsa prematuramente. Dietro questa tomba si cela una storia di tenerezza, di […]

Categorie
Tanatologica(mente)

La testa di Caterina da Siena

Presso la Basilica di San Domenico a Siena si trova la reliquia più importante di Santa Caterina, Patrona d’Italia e prima donna ad aver ricevuto il titolo in qualità di Dottore della Chiesa Universale. San Domenico accoglie una reliquia molto particolare, smembrata e quindi mummificata appartenente a Santa Caterina da Siena, ma non solo: vi […]

Categorie
Tanatologica(mente)

Il pietrificatore di Cagliari

Efisio Marini, scienziato di Cagliari, deve il proprio successo alla capacità di rendere il corpo umano incorrotto grazie alla tecnica della pietrificazione, metodo conservativo che – per mezzo di infiltrazioni di origine mineraria – conferisce alla materia organica di divenire simile a un fossile. Probabilmente meno conosciuto del suo collega lombardo Gorini, Efisio Marini nacque […]