Categorie
Tanatologica(mente)

Il piccolo memoriale dell’Astronauta caduto

Esiste un memoriale al mondo che solo poche anime hanno potuto visitare: è una piccola targa commemorativa adagiata sul terreno lunare.

Paul Van Hoeydonck è lo scultore che, nel 2007, progettò una scultura più unica che rara e il privilegio di apporla proprio sulla Luna.

La targa commemorativa venne ideata per rendere omaggio all’equipaggio dell’Apollo 15, conosciuta anche come la nona missione spaziale avvenuta il 26 luglio 1971 e conclusasi il 7 agosto dello stesso anno.

Questa missione permise il rilascio in orbita del primissimo satellite lunare – il PFS1 – la cui finalità fu quella di studiare le particelle vaganti intorno alla Luna.

Costruita interamente in alluminio, è un riconoscimento del pericolo dell’impresa compiuto dall’Apollo 14: circa 20 persone persero la vita negli anni e, dunque, l’Apollo 15 decise di rendere omaggio a tutti loro ponendo sulla Luna questa piccola scultura insieme ai nomi dei 14 astronauti e cosmonauti venuti a mancare.

Le sue dimensioni sono piuttosto ridotte: di circa 8,5 cm, rappresenta oltre alla targa un piccolo astronauta in tuta spaziale!

L’alluminio risulta essere un ottimo materiale capace di resistere alle condizioni della superficie lunare e alle escursioni termiche.

Per chi volesse vederla, gli basterebbe recarsi presso il Museo dell’Aria e dello Spazio (Washington, DC, dal sito: https://airandspace.si.edu/collections/artifact.cfm?id=A19860035000).

Di Beatrice Roncato

Tanatologa Culturale, Tanatoesteta e Cerimoniere Funebre